[%ATTR_NAME%]

Ricerca perdite con gas tracciante

LUCCA. Il rilevatore di gas tracciante è uno strumento eccezionale per trovare quelle perdite che non sono individuabili con la strumentazione più comune, o a causa della superficie di ricerca o magari perchè sono talmente piccole che non si "sentono" con il geofono. Sia tra i clienti che tra gli addetti ai lavori (idraulici, impresari, tecnici) c'è spesso molta curiosità, perchè è un modo di lavorare che non si vede spesso, sono tecnologie all'avanguardia che i "ricercatori di perdite" della vecchia scuola non usavano. La soddisfazione è doppia quando si riesce a trovare una perdita ritenuta troppo piccola o impossibile da rintracciare. Il rilevatore di gas tracciante (o idrazoto 5%) è un alleato fondamentale che risolve anche i problemi più difficili. Il gas utilizzato è un prodotto inerte, incolore, inodore, composto al 95-96% da azoto e per il restante 4-5% da idrogeno, è utilizzabile su tubazioni acqua e su tubazioni gas (sia metano che GPL), in quanto, essendo compleatmente inerte, non c'è pericolo di incendio.

Questa tecnologià e la mia marcia in più, grazie a questa strumentazione le probabilità di avere successo e trovare la perdita sono molto alte.

Scrivi un commento

Non ci sono commenti

Lascia il tuo commento

*

*

* (non sarà pubblicata)